Rifugio Gianni Casati - Alessandro Guasti

Gruppo del Cevedale, in Valfurva a quota 3269 metri
mappamondo stilizzato Partenza :
Rifugio Albergo Ghiacciaio dei Forni  (m 2176)

Arrivo :
Rifugio Gianni Casati (m 3269)
Dislivello Complessivo :
m 1100
Tempo di percorrenza :
3 h
Elementi di interesse :

Itinerario Sintetico :

Bellezza ( 4 / 5 )
Fatica ( 3 / 5 )
Pericolosità ( 3 / 5 )

MAPPA

Coordinate GPS : 46.462852° N 10.602307° E

GALLERIA IMMAGINI

Se vuoi collaborare clicca qui ed inviaci le tue immagini 

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Autore: R. Moiola

Il rifugio Casati, alle spalle del quale si erige il Rifugio Guasti (visibile nella foto), sorge nei pressi del Passo Cevedale (m.3269), dove comincia il lungo ma dolce pendio glaciale che porta sul Monte Cevedale. La struttura venne dedicata dal "CAI sezione di Milano" all'ingegnere nonch√© sottotenente dell'esercito italiano Gianni Casati, caduto a Gorizia durante la prima guerra mondiale. E' il terzo rifugio pi√Ļ alto della Lombardia dopo il rifugio Marco e Rosa sul Bernina ed il rifugio Vioz sull'omonima cima del gruppo Ortles-Cevedale. Un primo itinerario per accedervi √® quello che parte dal rifugio Pizzini (m.2700), in Val Cedec, dove si imbocca un'agevole strada sterrata che dopo una ventina di minuti giunge alla stazione della teleferica di cui usufruisce il rifugio Casati. Da qui, camminando per detriti e a volte chiazze di neve, si guadagna quota fiancheggiando l'imponente Vedretta del Cedec che scende fra le vette del Monte Pasquale (m.3553) e del Cevedale (m.3769). Si procede poi lungo uno sperone roccioso molto faticoso per la sua ripidit√† che non molla fino al Passo Cevedale, oltrepassato il quale si √® al rifugio. L'escursione prevede circa 1 ora 30 minuti di camminata dal rifugio Pizzini (3 ore circa, se con sufficiente allenamento, dal Rifugio Albergo dei Forni). In assenza di neve √® inoltre possibile accedere al rifugio percorrendo il ripido sentiero a tornanti che segue la direttrice della teleferica, raggiungendo la normale via nei pressi del Passo Cevedale. Un secondo itinerario sale partendo dal Rifugio Citt√† di Milano in Val Solda e quindi lungo un agevole percorso sul ghiacciaio verso la Vedretta di Solda (ore 3.00). Un ultimo percorso possibile √® quello che dalla Val Martello raggiunto il Rif. Nino Corsi lungo facile sentiero, tocca la vedretta lunga del Cevedale sino al passo del lago gelato e quindi alla Casati in h. 3.30 / 4.00 Grande attrazione per gli alpinisti sono due imponenti vette del Gruppo Ortles-Cevedale che da qui si presentano agli amanti delle vette innevate; tanta fatica per arrivare sino a qui ed ora anche l'occhio vuole la sua parte: basta guardare da una parte e poi voltarsi di spalle per ammirare il Gran Zebr√Ļ o il Monte Cevedale. Il rifugio √® proprio la base ideale per la salita alla cima del Monte Cevedale, al confine tra le province di Sondrio (Lombardia) e Bolzano (Trentino). La salita richiede equipaggiamento pesante ed attrezzature quali corda, piccozza e ramponi. Non √® richiesta alcuna capacit√† in arrampicata ma non deve mancare comunque un buon allenamento fisico, essendo la nostra meta a 3769 metri di altezza. In circa 2 ore dalla Casati si giunge in vetta, sempre trovando buone condizioni della neve; a tal proposito si sconsiglia la salita in periodi estivo in cui il caldo perdura da giorni inquanto sono assai frequenti a queste altezze aperture crepacciali a volte pericolose. Nei pressi del ghiacciaio del Cevedale sono inoltre presenti dei cannoni a ricordo e testimonianza della prima guerra mondiale, nelle logoranti battaglie tra italiani ed austriaci. Non ultima √® inoltre la possibilit√† di avvistare numerose specie faunistiche (ma anche floreali) essendo nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, basta un p√≤ di fortuna...

INFORMAZIONI E CONTATTI

Proprietà : CAI - sezione di Milano
Gestione : Alberti Renato
Sito web : http://www.rifugiocasati.it
Email : casati@quipo.it
Posti Letto : 294
Bivacco di Emergenza : si
Apertura : da metà marzo a fine settembre
Telefono del rifugio : +39 0342 935507 - Fax +39 0342 925075
Telefono di casa : +39 0342 945759
Telefono cellulare : +39 339 4889791

VEDI ANCHE

APPROFONDIMENTI

COMMENTI

Loading ....

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.