Mountain Bike e Alpin Bike nelle Alpi Retiche :: Il circuito Grumello-Inferno

Il circuito Grumello-Inferno

Anelli panoramici sul versante retico sopra Sondrio
Mountain Bike
mappamondo stilizzato Partenza :
Montagna Piano (m 290)

Percorso :
Montagna Piano (m 290) -
Lunghezza Percorso :

Tempo di percorrenza :
1h e 20m per l'anello standard
Dislivello Complessivo :
m 400
Tipo di fondo :

Elementi di Interesse :

GALLERIA IMMAGINI

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE



Posteggio

In Zona Trippi, a Montagna Piano. Se si proviene da Tirano, uscire dalla SS. 38 allo svincolo che precede immediatamente il passaggio a livello da cui inizia la tangenziale ed imboccare la prima traversa a destra.

Prima parte dell'anello

Salire lungo la via del Risc di Sassìna (oppure sfruttare la stradina asfaltata meno ripida che parte un po’ più ad est sul lato opposto del Davaglione). Scendere dalla bici e percorrere la strada a senso unico fino ad intercettare la panoramica dei Castelli (che si raggiunge anche salendo dalla via meno ripida). Cominciare quindi a pedalare verso Montagna. Procedere verso la chiesa di San Giorgio, raggiungibile da diverse vie. Dalla chiesa proseguire lungo la strada che sale verso l’alpe Mara, ignorare la deviazione a sinistra per la contrada Paini, superare il Davaglione e passare a monte del cimitero. Attraversare la contrada di Ca’ Vervio (m 667) e salire fino ad incontrare, ad un tornante destrorso, poco sotto dei m 700, una deviazione a destra, con un cartello che indica la strada che scende verso la contrada di Surana (m 680), in comune di Poggiridenti. Seguirla, attraversare il nucleo della frazione e raggiungere, dopo alcuni tornanti, il centro di Poggiridenti. Proseguire la discesa fino alla ad intercettare la strada provinciale panoramica dei Castelli, nel tratto Poggiridenti-Tresivio

Variante 1

Dalla strada Montagna-alpe Mara, oltre la contrada di Ca’ Vervio: lasciare la strada per l’alpe Mara un po’ prima della deviazione per la contrada Surana, in corrispondenza di una pista sterrata che scende per un tratto e lascia poi il posto ad un sentiero. Proseguire la discesa, attraversare una selva e raggiungere la parte alta di Poggiridenti. Dopo un tratto scalinato, intercettare una strada asfaltata. Percorrerla verso sinistra fino a raggiungere il centro di Poggiridenti. Scendere alla provinciale.

Variante 2

Proseguire sulla strada per l’alpe Mara fino alla contrada di Ca’ Mazza ed alla chiesa di S. Maria Perlungo (m 991). Salire ancora per un tratto ed imboccare, ad un tornante sinistroso, la deviazione a destra per le Foppe. Raggiungere le baite delle Foppe (m 1040) e cominciare la discesa su una pista sterrata che si ricongiunge con la strada asfaltata Montagna-alpe Mara in corrispondenza di una cappelletta. Scendere ancora e prendere, sulla sinistra, la deviazione per Surana. Scendere quindi fino a Poggiridenti. (La discesa a Surana può avvenire, dalla cappelletta, sfruttando una mulattiera che prosegue nel bosco e prendendo, ad un bivio, a sinistra. La mulattiera termina alle spalle del nucleo di case della contrada Surana).

Chiusura dell'anello

Percorrere la strada provinciale panoramica dei Castelli verso destra (ovest), in direzione del santuario della Madonna del Carmine. Poco prima della chiesa prendere la via Inferno e seguirla fino a raggiungere Poggiridenti Piano. Sfruttare ora le vie che corrono a ridosso del fianco montuoso per ritornare a Montagna Piano.

Variante di chiusura

Appena oltre la chiesa della Madonna del Carmine imboccare, sulla sinistra, una pista che scende nel cuore della fascia dei vigneti, lasciando ben presto il posto ad un breve sentierino, da percorrere scendendo di sella. Salire nuovamente in sella in corrispondenza dell’incrocio con una nuova pista e seguirla fino al termine, in prossimità della stradina asfaltata utilizzata per salire da Montagna Piano a Montagna. Fare ritorno al parcheggio.


Vedi la scheda approfondita di Massimo Dei Cas

COMMENTI

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.