Alpe Campo

Val Bodengo (Valchiavenna)
Tipologia : Sentiero di Mezza Montagna
Difficolta : E

Partenza : Pra Princèe
Arrivo : Alpe Campo
Dislivello : 700
Durata : 4 h

Itinerario Sintetico : Pra Pincée - Monte Garzelli – Alpe Campo - Pra Pincée

Segnavia : D12
Cartografia : Kompass 1:50.000 «Chiavenna-Val Bregaglia»; Meridiani Montagna Spluga - Mesolcina 1:40000; Kompass 92 1:50000 Valchiavenna -

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Da Novate Mezzola sulla S.S. 36 dello Spluga raggiungiamo l’abitato di San Cassiano (11 k ca.), dove troviamo e prendiamo la deviazione sulla sinistra per Gordona. Raggiunta questa, qui acquistiamo presso qualsiasi bar il permesso di transito sulla strada silvo pastorale per la Val Bodengo. All'uscita dal paese svoltiamo a sinistra e seguiamo le indicazioni per la valle. Risaliamo la valle in auto fino a Pra Princée (m. 917) dove parcheggiamo. Attraversiamo il ponte sul fiume Boggia e prendiamo a destra il sentiero (D 12) che risale la Val Garzelli. Raggiunta l'’alpe Garzelli (m. 1031) continuiamo verso sinistra passando alla base di una parete detta "caduta dei giganti". Da qui cominciamo a salire per il bosco fino ad un incrocio di sentieri. Se andiamo a sinistra raggiungiamo l’A.Borlasca (m. 1470) e poi scendiamo sul piano alla località di S. Pietro (sentiero D13); se andiamo a destra ci portiamo al Bivacco Petazzi (m. 2248, sentiero D12). Invece, proseguendo diritti in direzione SE, arriviamo, dopo circa 2 ore di cammino, alla nostra meta finale: la piana dell’'alpe Campo (m. 1652). Dall’'alpe è anche possibile salire in breve tempo alla Bocchetta di Campo (m. 1921) e poi scendere al rifugio Alpe Manco (m. 1720). Dal rifugio si può scendere a S.Pietro in meno di 4 ore (sentiero D16). Noi facciamo ritorno a Pra Princée per la stessa via di salita.

GALLERIA IMMAGINI

ELEMENTI DI INTERESSE

Val Garzelli; M. Cucco;

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

COMMENTI

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.