Somtiolo - dosso Croce dell'Alpe - Mortirolo

Aprica-Mortirolo (Alta Valtellina Bormio Livigno)
Tipologia : Sentiero di Alta Montagna
Difficolta : E

Partenza : Somtiolo
Arrivo : passo del Mortirolo
Dislivello : 1670
Durata : 6 h : 30 min

Itinerario Sintetico : Somtiolo -Madrisio - dosso Croce dell'Alpe - Albergo Alto del Mortirolo - Mortirolo

Segnavia : 492; 490; 450; 452;
Cartografia : Carta nazionale della Svizzera 1:50.000 - Brusio, Foglio 279; Kompass 1:50000 Bormio, Livigno (Valtellina);

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Passato Grosio, sulla sinistra orografica dell'Adda (nostra destra), parcheggiamo la nostra auto a Somtiolo (m. 830), frazione di Sondalo, vicino alla chiesa di S.Rocco.
Sulla destra prendiamo una stradina che conduce dopo alcuni tornanti al borgo rurale Taronno (m. 1110), dove deviando a sinistra, in direzione E-NE, prendiamo una mulattiera che ci porta nelle vicinanze della Piatta Grande (m. 1250). Da qui si apre un bellissimo panorama sulla conca di Sondalo. Successivamente svoltiamo bruscamente a sud (m. 1283) e saliamo ripidi nel bosco. Arriviamo a Madrisio (m. 1763), storico nucleo parzialmente risistemato. Da qui è notevole il panorama sull'’Adda da Tirano a Bormio. Attraversato l’'abitato, prendiamo il sentiero che va in direzione E-SE e, passando per il bosco ed aggirato un costone, entriamo in Val Rantana. Incontriamo subito un bivio. Non prendiamo a sinistra, altrimenti arriveremmo all’alpeggio Il Piano (m. 1814), ma svoltiamo a destra, direzione SO, per un evidente sentiero. Rimontiamo la Val Rantana superiore stando sul suo lato orografico sinistro e raggiungiamo la sella situata fra la vetta maggiore del Pizzo Alto alla Croce (m. 2547) e la cresta ovest del Monte Serottini (da notare che dagli abitanti del posto questa sella è chiamata Passo Varadega, ma sulle cartine IGM il Passo Varadega è invece quello posto fra l’'omonimo monte e il Monte Resverde). Tenendoci sulla destra, superiamo la testata della Val di Lago aggirando il Monte Varadega sul crestone NE (m. 2100 circa). Giungiamo ad un bivio. Anziché prendere a sinistra verso il dosso Croce dell’'Alpe, sotto il quale si trova l'’omonimo rifugio (m. 2225), proseguiamo a destra sulla mulattiera in direzione del Monte Varadega (m. 2634). Quando incontriamo un grande ometto (m. 2500 circa), abbandoniamo la mulattiera, che prosegue verso la vetta, e svoltiamo a destra. Passiamo tra prati lasciandoci il Passo di Varadega a SO. Il tracciato che si era fatto sentiero, è tornato ad essere mulattiera per poi diventare quasi una strada che percorriamo per 3 km per discendere la Val Varadega sino a raggiungere la strada che collega l’albergo Alto del Mortirolo con il Colle di Val Bighera. Seguiamo la strada a destra, in direzione S, aggiriamo il Monte Resverde, e percorsi 2 km raggiungiamo l'’albergo del Mortirolo a pochi metri dall’'omonimo e famoso passo (m. 1852).
Partendo da Somtiolo abbiamo raggiunto l’'albergo Mortirolo in 6 ore e 30’ circa. Se non si vuole ripercorre a ritroso il sentiero è possibile, organizzandosi, farsi venire a prendere da qualcuno in macchina al Mortirolo.

GALLERIA IMMAGINI

ELEMENTI DI INTERESSE

Monte Varadega; passo del Mortirolo

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

COMMENTI

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.