Crap de Calàr (Baite Cavallaro)

Valfurva (Alta Valtellina Valfurva Forni)
Tipologia : Sentiero di Mezza Montagna
Difficolta : E

Partenza : Niblogo
Arrivo : Baite Cavallaro
Dislivello : 570
Durata : 3 h : 30 min

Itinerario Sintetico : Niblogo - Crap de Calàr (Baite Cavallaro) - Niblogo

Segnavia : 27; Tabacco e Kompass S527;
Cartografia : Carta Meridiani Montagne 1:30.000 - Ortles-Cevedale; Cartina Kompass del Parco dello Stelvio; Kompass 1:25000 Ortles/Ortler (Pa

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Venendo da Milano e Sondrio sulla S.S. n. 38 dello Stelvio usciamo da Bormio e, transitando per l’antico ponte del Combo, seguiamo le indicazioni per la Valfurva, S.S. 300 (a destra). Da S. Nicolò Valfurva raggiungiamo Madonna dei Monti e seguendo le indicazioni per la Val Zebrù, arriviamo al parcheggio di Niblogo (m. 1600) che dista 6 km da Bormio.c Da qui prendiamo la strada sterrata e pianeggiante che rappresenta l’accesso alla Val Zebrù. Alla nostra sinistra, direzione N, svettano il Monte Cristallo (m. 3434) e, un po’ più a destra, le Cime di Campo (m. 3469 e 3480). Arrivati alla località Tre Croci (m. 1619), seguendo le indicazioni per Cavallaro, attraversiamo il torrente Zebrù. Poco oltre ci troviamo immersi nel bucolico paesaggio della località Pradaccio di Sotto (m. 1661) e Pradaccio di Sotto (m. 1715). Proseguiamo verso destra, direzione S, superiamo la baita di Serigheccio per poi entrare e risalire un bosco di conifere. Arriviamo così a Prato S. Nicolò (m. 2045) e, sulla stessa carrareccia raggiungiamo, in un tempo di circa 2 ore dalla partenza, la nostra meta: l’Alpe Cavallaro (m. 2168). In direzione O, è stupendo il panorama sulla conca di Bormio e sulla Valdidentro, e in direzione O-SO sulla Cima Piazzi (m. 3438). Ritorniamo alla macchina per la via di salita in 1 ora e 30’ circa. Volendo dall’Alpe, un’altra via per far ritorno a Niblogo, è quella di raggiungere il Rif. Campo in Val Zebrù (m. 1989) e poi discendere tutta la valle, in direzione O. In tal caso bisogna considerare una camminata di circa 4 ore.

GALLERIA IMMAGINI

ELEMENTI DI INTERESSE

Palestra naturale di arrampicata; Monte Forcellino; Parco Nazionale dello Stelvio

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

COMMENTI

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.