Monte Braulio

Valdidentro (Alta Valtellina Bormio Livigno)
Tipologia : Sentiero di Alta Montagna
Difficolta : EE

Partenza : IV Cantoniera
Arrivo : M. Braulio
Dislivello : 550
Durata : 7 h : 30 min

Itinerario Sintetico : 4a Cantoniera - Monte Braulio - Monte Radisca - 4 Cantoniera

Segnavia : 145-Sentiero Italia-Via Alpina-146-147;
Cartografia : Carta nazionale della Svizzera 1:50.000 - Passo del Bernina, Foglio 269; Cartina Kompass del Parco dello Stelvio; Kompass 1:2500

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Venendo da Milano e Sondrio sulla S.S. n. 38 dello Stelvio, raggiunto Bormio, proseguiamo lungo la stessa strada risalendo la Valle del Braulio. Dopo 18,8 km raggiungiamo la IV Cantoniera (m. 2502) dove parcheggiamo. Tralasciamo la strada che a destra scende il Val Monastero passando per il Giogo di Santa Maria (Pass Umbrail). Prendiamo invece il sentierino che va verso NO in direzione dei fianchi meridionali del Piz Umbrail (m. 3031). Passando per rocce e guglie calcaree e vallette, raggiungiamo la piccola baita del Cogno nei pressi della Valle del Gesso (m. 2600 ca.). Lungo il tragitto è ammirevole la vista che abbiamo sulla piana del Braulio. Proseguiamo in direzione SO affacciandoci sui pianori posti fra le Corne di Pedenolo a S, il Monte Braulio a O (m. 2979) e la cresta settentrionale, dove si intravedono imbocchi di gallerie della Grande Guerra. Lungo il sentiero raggiungiamo la conca morenica posta sotto la Bocchetta di Forcola o Forcola di Rims (m. 2768). Da qui saliamo per sfasciumi e nevai sulla cresta E del Monte Braulio dalla quale, camminando sulla cresta erbosa, arriviamo alla vetta. Da qui il panorama è notevole: in direzione N vediamo la Cima di Rims (m. 2947) e poco più a destra il Piz Umbrail (m. 3031), a SE l’Ortles ed il Monte Cristallo (m. 3434), a S la Cresta di Reit, a E la Bocchetta di Pedenolo (m. 2782) e dietro questa il Monte Schumbraida (m. 3124). Sotto la vetta si vedono trincee in sasso e fili spinati risalenti alla Grande Guerra. Dalla cima proseguiamo sulla cresta verso S e, passando diversi resti di postazioni militari, raggiungiamo l’altrettanto panoramica Cima Radisca (m. 2907). Scendiamo per la cresta SE fino a quota 2760 metri circa da dove ci dirigiamo in direzione N fino ai ripiani erbosi di quota 2600 metri circa. Attraversiamo questi ancora in direzione N e, nei pressi di un bivio vicino ad una baita diroccata, riprendiamo, in direzione E, il sentiero fatto precedentemente che collega la IV Cantoniera alla Bocchetta di Forcola. Dopo 7 ore e 30’ circa di cammino facciamo ritorno al punto di partenza.

GALLERIA IMMAGINI

ELEMENTI DI INTERESSE

Piz Umbrail; Punta di Rims; Bocchetta di Forcola;

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

COMMENTI

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.