Col d'Anzana

Sopra Tirano (Alpi Retiche )
Tipologia : Sentiero di Alta Montagna
Difficolta : E

Partenza : Piazzeda
Arrivo : Col d'Anzana
Dislivello : 1300
Durata : 7 h

Itinerario Sintetico : Piazzeda - Col d’Anzana - Piazzeda

Segnavia :
Cartografia : Carta nazionale della Svizzera 1:50.000 - Brusio - Foglio 279; Kompass 93 1:50000 Bernina - Valmalenco - Sondrio;

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Venendo da Sondrio sulla S.S. 38 dello Stelvio in direzione di Tirano, 8 km prima di quest’ultimo, sulla sinistra, raggiungiamo Bianzone, dal quale poi, seguendo le indicazioni, continuiamo per Piazzeda (m. 931) e Bratta. Fatto qualche tornante seguiamo a sinistra le indicazioni per Piazzeda, dove parcheggiamo l’automobile. Prendiamo quindi la carrozzabile per Nemina (successivamente diventa sterrata) e, dopo un paio di tornanti, proseguiamo in direzione E fino ad incrociare sulla sinistra una ripida mulattiera selciata. Presa questa, saliamo sino ad intercettare nuovamente la carrozzabile poco più in basso del maggengo di Nemina bassa (m. 1386). Proseguendo su questa passiamo prima per Nemina di mezzo (m. 1511) e poi per Nemina alta (m. 1743). In seguito, continuiamo a risalire la Valle di Boalzo tagliando nel bosco in diagonale il versante orientale del Monte Cancano (m. 2435). Al termine della pista continuiamo sul sentiero, in certi tratti ambiguo, fino ad incrociare la mulattiera che collega Lughina con Prato Valentino (Sentiero Italia; 2a tappa Teglio-Tirano). Noi andiamo avanti a salire per i prati seguendo il sentiero in direzione NO ed in breve raggiungiamo la sella e la statua della Madonna del Col d’Anzana (m. 2224). Scavalcando questa mulattiera andiamo avanti salendo direttamente per prati in direzione NO per arrivare in breve tempo alla vasta sella del Col d’Anzana (m. 2224), segnata dalla statua di una Madonna. Sul versante opposto, in direzione NO, quasi in primo piano vediamo il Monte Combolo, mentre alle nostra spalle, in direzione SE, si vede la media Valtellina. Volendo è possibile proseguire sul versante opposto e, in 20’ circa, raggiungere il Rifugio Anzana e l’Alpe Pescia Alta (m. 2055) dalle quale si può scendere per la Val dal Saent a Campascio, in Val Poschiavo. Noi però facciamo ritorno a Piazzeda ripercorrendo la via di salita.

GALLERIA IMMAGINI

ELEMENTI DI INTERESSE

Monte Cancano; Bocchetta di Meden; Sentiero Italia 2a tappa Teglio-Tirano;

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

COMMENTI

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.