Passo di Vendullungo - Cima Vitalengo

Val Madre (Alpi Orobie)
Tipologia : Sentiero di Alta Montagna
Difficolta : EE

Partenza : Le Treccie quota 1307
Arrivo : Cima Vitalengo
Dislivello : 1100
Durata : 6 h : 30 min

Itinerario Sintetico : Le Treccie - Passo di Vendullungo - Cima Vitalengo - Le Treccie

Segnavia : 212
Cartografia : Cartina Kompass 105 Lecco -Valle Brembana; Cartina Kompass 104 Alpi Orobie Bergamasche; Cartina Kompass Parco Orobie Valtellines

DESCRIZIONE DELL'ESCURSIONE

Sulla S.S. 38 da Morbegno verso Sondrio, all’altezza di San Pietro Berbenno deviamo a destra per Colorina e Fusine. Dal limite orientale di quest’ultimo (di sinistra) imbocchiamo una strada asfaltata che risale il fianco montuoso. Passiamo per le baite di Ca' Manari (m. 800) e poi effettuiamo un lungo traverso a destra, verso O, tramite il quale accediamo in Val Madre, sul suo fianco. Raggiungiamo il piccolo nucleo di Valmadre (m. 1195), dal quale proseguiamo lungo la carrozzabile fino a superare i ruderi della località Le Teccie (12 km da Fusine), oltre la quale parcheggiamo presso l’edicola del parco regionale delle Orobie (m. 1307). A piedi ripercorriamo verso N un tratto di carrozzabile per poi prendere alla nostra destra, direzione S-SE il tracciato segnalato che, a mezza costa, risale il bosco sino ad sporgersi sulla Val Vitalengo. Percorrendo un tratto piuttosto ripido arriviamo a Baite del Cost (m. 1620), dalle quali proseguiamo verso S lungo il lato orografico destro del vallone ed usciamo dal bosco, sino ad arrivare alla Casera Vitalengo (m. 1927). Da questa, andando in direzione E lungo il sentiero 212, superiamo un dosso e poi arriviamo facilmente al passo di Vendullungo (m. 2108). Andiamo avanti oltre il passo verso E per un breve tratto (continuando sul 212 arriveremmo alla Casera Valcervia, nell’omonima valle), ma poi deviamo a destra, direzione SE, ed arriviamo alla quota 2258 metri sullo spartiacque con la Val Cervia. Continuiamo lungo la cresta fino a quota 2300 metri circa, proprio sotto la vetta. Piegando verso O e passando per un canaletto, raggiungiamo la cresta NO tramite la quale arriviamo in breve alla Cima Vitalengo (m.. 2407; 3h e 30’ da Le Treccie). Ritorniamo a Le Treccie percorrendo la stessa via di salita.

GALLERIA IMMAGINI

ELEMENTI DI INTERESSE

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

COMMENTI

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.