Santuario e Torre della Sassella

Alle porte di Sondrio
 

Foto di M.Dei CasAll'ingresso della città di Sondrio sorge il Santuario della Beata Vergine della Sassella.
La costruzione della struttura originaria risale al 932, quando la Madonna apparve all'arciprete di Sondrio chiedendo che venisse costruito un Santuario in suo onore. La struttura attuale risale al XV secolo e conserva al suo interno alcuni dipinti originali, altri sono stati portati alla luce dai recenti interventi di restauro.
Ha una struttura a pianta unica suddivisa al suo interno in tre campate con archi a volta; alcune strette monofore e finestre consentono di illuminarne l'interno. Il rosone venne invece chiuso fra il 1682 e il 1685 quando sul fronte della costruzione venne eretto il porticato.
Al suo interno è conservato un pregevole altare ligneo risalente al 1683, oltre a pregevoli affreschi.
Sulla strada che porta al Santuario sono state erette sei cappelle dedicate ai misteri del rosario; originariamente ne era prevista la costruzione di quindici, impresa poi abbandonata per il sopraggiungere di spese improvvise. Risalgono invece ad epoca successiva le arcate che sostengono il sagrato.
Vi invitiamo a visitare le pagine del sito dedicate alla cittadina di Sondrio in cui troverete consigli per nuove visite culturali ma anche informazioni sulla gastronomia locale, sui prodotti tipici e sulle manifestazioni della zona.



Località:
Sondrio

Testo a cura di M.Ambrosini e fotografie a cura di M.Dei Cas

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.