Torta del S. Pedru

da Baruffini in Valtellina
Tipologia :
Primi Piatti
Preparazione :

Cottura :

Difficoltà :


Vedi anche :



INGREDIENTI

Per 6 persone.

  • 1,5 kg. di farina nera di grano saraceno
  • 400 gr. di burro
  • 500 gr. di formaggio semigrasso
  • 1 kg. di coste
  • 15 foglie di erba amara (erba di San Pietro)
  • pepe, cannella, sale

PREPARAZIONE

Cos'è :

Il nome Torta del S. Pedru può trarre in inganno il lettore, non si tratta infatti di un dolce bensì di un primo piatto tipico di Baruffini, località posta nelle immediate vicinanze di Tirano e nei cui dintorni viene prodotto il vino Valtellina.
Deve il suo nome alla tradizionale Festa di S. Pietro Abate, patrono della località, durante la quale veniva offerta alla comunità. Tradizionalmente veniva cotta nei forni a legna, in cui in precedenza era stato cotto il pane di segale, con lo scopo di sfruttarne il calore residuo e ottenere così una cottura lenta che durava anche un'intera notte.

Come si prepara :

Impastate la farina nera con le coste (già cotte) e l'erba amara tagliate a pezzettini, un pizzico di sale, 200 gr. di burro ammorbidito, acqua fino ad ottenere un composto liscio e consistente.
Stendete l'impasto sulla spianatoia e adagiatelo in una tortiera (imburrata ed infarinata) rialzandone i bordi.
Stendete sulla superficie il formaggio e il burro rimasto tagliato a pezzetti.
Mettete nel forno già caldo (200°C) per circa 3 ore controllando ogni tanto la cottura.
Servite ben calda.

GALLERIA IMMAGINI

LASCIA IL TUO COMMENTO

Loading ....

Per procedere occorre essere utenti registrati, inserisci i tuoi dati:

Oppure Registrati.